venerdì 7 settembre 2007

Il giardino d'estate

Image Hosted by ImageShack.us

Trama:
Si erano incontrati alla vigilia dello scoppio della seconda guerra mondiale, a Leningrado. Si erano amati fra gli stenti, la desolazione e le bombe di un assedio terribile, con la speranza di poter vivere un giorno altrove, in pace. Ora, 20 anni più tardi, davanti a un incerto futuro, quell'amore è messo alla prova. Tatiana e Alexander si sono miracolosamente riuniti in America, la terra dove tutto è possibile, e contano di ricostruirsi una vita insieme. Ma si devono confrontare con le ferite, il dolore, le fatiche che si portano dietro. Nonostante abbiano un figlio meraviglioso, Anthony, si sentono estranei l'uno all'altra. Ex capitano dell'Armata Rossa, Alexander vive con disagio il clima di paura e di sospetto della Guerra Fredda e Tatiana non riesce a ritrovare con il suo Shura l'intimità di un tempo. E quando pensano di essersi definitivamente lasciati alle spalle gli incubi della guerra, ecco che i fantasmi del passato tornano a minacciarli: Anthony, in conflitto con i genitori, si arruola volontario in Vietnam e scompare. Il seguito del libro "Il cavaliere d'inverno" e di "Tatiana & Alexander" della stessa autrice.


Finalmente è uscito l'attesissimo seguito de Il cavaliere d'inverno e Tatiana & Alexander e non ho potuto fare a meno di fiondarmi in libreria per averlo subito :)
La Simons è davvero bravissima,è stata capace di scrivere una storia d'amore con i fiocchi ed i controfiocchi,una di quelle che ti fanno restare lì con gli occhi aperti a sognare un protagonista maschile come quello o che ti fanno sperare di essere come la protagonista femminile,di avere un decimo del suo coraggio e della sua forza. Bello,bello,bello,anche se stavolta la saga è davvero terminata,con sommo dispiacere di tutte le appassionate come me!
Lo consiglio a tutte le romanticone e non solo................
Ma in fondo non è vero che ognuna ha il suo Alexander pronto a proteggerla da qualsiasi cosa e non è vero che in tante piccole cose ognuna è un pò Tatiana per il coraggio che deve mostrare in alcuni momenti della vita???
Buona lettura...........

6 commenti:

Sara ha detto...

ciao Cate!!!!mi hai fatto venir voglia di leggerlo...un bacio Sara

Catta ha detto...

Sara se non hai letto gli altri ti consiglio d'iniziare con Il cavaliere d'inverno,altrimenti non capiresti la storia. :)
Cate.

Ps:
Ci sono solo delle scene d'amore un pò forti,ma la storia è bellissima :)

Lucia ha detto...

ciao catta!l'ho finito proprio ieri sera!io l'ho trovato stupendo!!!e lo consiglio a tutti!!

e quoto in pieno le ultime frasi che hai postato!!!!

un bacio
Lu

Catta ha detto...

Lù non avevo alcun dubbio che ti fosse piaciuto e sono contenta che la pensi come me....anche in questo siamo molto simili :)
Cate.

CrèmeBrulée ha detto...

Tutti i libri di PAulina sono stupoendi, io ci ho creato anche un blog sul tema:http://ilcavalieredinverno.blogspot.com/
Ho letto questo libro con il cuore, lo attendevo con ansia e trepidazione...andavo sempre in libreria per chiedere quando doveva essere pubblicato...poi finalmente l'ho letto!
Ragazze io ho avuto difficoltà a leggerlo, avevo come paura di sapere cosa sarebbe successo, paura che una volta girata l'ultima pagina la storia finisse definitivamente...non fraintendetemi, mi sono commossa, ho pianto e mi sono emozionata come nei primi due...ma solo ora a distanza di mesi lo sto rivalutando, e posso dire che mi è piaciuto. Paullina ha avuto molto coraggio a scriverlo e a raccontare la realtà dei protagonisti dopo la guerra.

Catta ha detto...

ma sai che anche me dispiaceva terribilmente che la storia potesse finire?
Cate